Home Calcio Juve-Suarez, i tempi si prolungano

Juve-Suarez, i tempi si prolungano

63
0

La priorità della Juventus sul mercato è regalare un nuovo centravanti ad Andrea Pirlo. Prosegue a rilento il discorso riguardante Luis Suarez. L’uruguaiano dovrebbe sostenere l’esame per ottenere il passaporto la prossima settimana. Questo significa che potrebbero passare altri giorni prima che il giocatore diventi ‘tesserabile’ dalla Juventus. Il club bianconero rischierebbe così di arrivare a fine mercato senza avere la certezza di poter prendere Suarez. Bisognerà infatti aspettare che l’attaccante trovi l’accordo con il Barcellona per la risoluzione. Nel frattempo diventa ancor più difficile la pista che porta a Cavani: l’entourage dell’ex Napoli ha incontrato l’Atletico Madrid, già nei mesi scorsi sull’attaccante e da tempo prima scelta del giocatore per il post PSG.

Sulla lista della Juventus c’è sempre il nome di Edin Dzeko. Qualora dovesse sbloccarsi la situazione, i bianconeri potrebbero abbandonare la pista Suarez e decidere di chiudere proprio per il bosniaco per permettere anche a Pirlo di lavorare il prima possibile con il nuovo attaccante. Ma il futuro di Dzeko è legato anche a quello di Arkadiusz Milik, centravanti scelto dalla Roma per prendere il suo posto in attacco. E, in questo senso, non ci sono stati contatti proficui tra i giallorossi e il Napoli nell’incontro che c’è stato in Lega. Anzi, la Roma vorrebbe prima che lo stesso Dzeko si esponesse pubblicamente, prendendosi la responsabilità della separazione. L’attaccante, però, sarebbe disposto a farlo solo avendo in mano la certezza di firmare con la Juventus.

Oltre a Gonzalo Higuain, che cerca l’accordo con l’Inter Miami, in uscita c’è anche Douglas Costa. Per l’esterno brasiliano ci sono stati dei sondaggi dagli Emirati Arabi e dalla Cina, da vedere se l’ex Bayern Monaco prenderà in considerazione queste proposte.

Fonte: Sky Sport – Sky.it