Home Calcio La serie A aspetta il via libera, è la settimana della ripartenza

La serie A aspetta il via libera, è la settimana della ripartenza

147
0

Sicuramente via la mascotte. E’ già qualcosa. La ripresa della serie A dipende anche da questi piccoli particolari. Niente foto di squadra, proibito il catering esterno. Dettagli, certo, ma lo sconvolgimento di collaudate routine amplifica il valore di ogni componente. Qualunque contatto superfluo sarà messo al bando. La settimana appena iniziata sarà decisiva per stabilire se, quando e come ricominciare. Validati gli allenamenti di squadra, che comunque non sono ancora iniziati, manca tutto il resto. Ieri, con un giorno di anticipo, è stato inviato al Ministero dello sport il protocollo organizzativo preparato dalla Lega e passato al filtro della Figc, volto alla riattivazione (più che ripresa) del campionato. Giovedì 28 si terrà l’incontro, appunto, tra governo, Figc e Lega, dal quale dovrebbe uscire l’ufficializzazione dell’agognata data: si parla anche del 13 giugno (ma il Dpcm ha previsto la sospensione di tutti gli eventi sino al 14 giugno, quindi si dovrebbe attendere un altro decreto). Senza contare che se il 3 giugno dovrebbero essere riaperta la circolazione fra regioni, non è escluso che per alcune regioni il provvedimento non venga prorogato. Quindi rimane in piedi la soluzione, con più ampio respiro, del 20 giugno, che renderebbe oltretutto meno estrema la preparazione dei calciatori, fermi ormai da tre mesi. Questi i dettagli, prima che prenda corpo il futuro (e si decida su quando e quanto giocare).

Fonte: Repubblica.it