Home Calcio Italia, Jorginho: “Il rigore sbagliato fa male, ma non perdiamo l’entusiasmo”

Italia, Jorginho: “Il rigore sbagliato fa male, ma non perdiamo l’entusiasmo”

22
0

Secondo pareggio consecutivo per l’Italia che, dopo l’1-1 con la Bulgaria, non è andata oltre lo 0-0 contro la Svizzera. Gli azzurri rallentano così la loro marcia verso il Mondiale del 2022, in attesa della terza e ultima partita di questa tornata delle nazionali da giocare contro la Lituania. Jorginho chiede di mantenere alto l’entusiasmo: “Speriamo che questi due pareggi dipendano solo dal fatto che siamo a settembre, in una fase di rodaggio – le parole del centrocampista a Rai Sport – Abbiamo giocato due buone partite ma il pallone non è entrato. Dobbiamo rimanere lucidi e tranquilli. Il calcio è così, lo sappiamo: non c’è una risposta alla domanda sul perché il gol non sia arrivato. Dobbiamo correggere i punti negativi, ma senza dimenticare i tanti lati positivi. Lituania? Ovviamente dobbiamo tornare a vincerle, per farlo serve entusiasmo. Non buttiamoci giù. A chi chiede se crediamo in noi stessi, rispondo ‘Certo che sì’. Anche perché, se non lo facciamo, chi dovrebbe credere in questa Italia? Voi certamente no… I nove milioni di telespettatori per la partita con la Svizzera fanno piacere. È il momento di sentire calore e sostegno, ora che non si vince”.

Fa discutere il secondo errore consecutivo di Jorginho dal dischetto. Il centrocampista, dopo aver sbagliato in finale contro l’Inghilterra, ha fallito anche contro la Svizzera: “Il rigore sbagliato fa male. Sono parecchio arrabbiato. Fa male, dispiace per la squadra che meritava di vincere, quella era un’occasione per sbloccare la partita in un momento importante. Mi prendo la responsabilità. Credo che i portieri mi stiano studiando, comincerò a studiarli anche io. Sto già pensando a come tirarli. Errore per stanchezza? Mi sentivo bene, dopo è stata dura ma ho respirato profondo e ho pensato che mancava ancora tanto da giocare”.

Fonte: Sky Sport – Sky.it